2012: l'annus horribilis del Pc

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteDiffamare su Facebook è un'aggravante
  • SuccessivoFacebook perde 600 mila utenti in Gran Bretagna
2012: l'annus horribilis del Pc

Gli analisti di Gartner hanno recentemente reso pubblico un report riguardante l'andamento del mercato del Personal Computer nel corso dell'anno appena passato; le cifre riportate confermerebbero un declino dovuto in particolare all'affermarsi dei dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Eppure i numeri non sarebbero ancora quelli di un crollo, pittosto la testimonianza di un giro d'affari in costante contrazione; in totale nel 2012 sarebbero stati commercializzati 352,7 milioni di Pc con una flessione del 3,5% rispetto all'anno precedente.

Secondo quanto affermato dai ricercatori, attualmente si starebbe assistendo ad un vero e proprio fenomeno di "cannibalizzazione", una tendenza per la quale soprattutto i tablet si starebbero affiancando a Pc precedentemente acquistati per sostituirli più o meno a breve.

In tal senso Windows 8 non avrebbe suscitato particolare sorpresa in un'utenza già abituata alle interfacce tattili; ad oggi il primo produttore mondiale di Pc sarebbe la HP (16,2%) seguita da Lenovo, (15,5%), Dell (10,2%), Acer (9,5%) e Asus (7,2%). Solo Lenovo e Asus sarebbero in crescita.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.