25 anni di Photoshop

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLinux è sempre più "aziendale"
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
25 anni di Photoshop

La software house statunitense Adobe Systems Incorporated festeggia in questi giorni il primo quarto di secolo di una delle sue creazioni più famose, un'applicazione multipiattaforma che nel corso di pochi anni dal primo lancio commerciale è divenuta uno stardard, se non "lo stardard", per la grafica e il fotoritocco a livello professionale.

Parliamo di Adobe Photoshop, programma reso disponibile nel 1990 per i sistemi operativi della Casa di Cupertino, la versione per le piatatforme Windows dovette invece aspettare altri due anni prima di arrivare al momento del suo esordio commerciale. Negli ultimi 25 sono state veramente poche le soluzioni alternative in grado di insidiarne il primato.

Uno dei punti di forza di questo software per la grafica raster, che si differenzia dalle meno avanzate applicazioni per la grafica vettoriale in quanto agisce direttamente a livello dei pixel, è stato sicuramente quello di mettere a disposizione strumenti molto simili a quelli che in precedenza erano accessibili soltanto nei laboratori fotografici

Non è quindi un caso che la prima release di Photoshop sia stata il frutto dell'opera di due fratelli figli di un fotografo, Thomas e John Knoll, che concepirono tale programma per semplificare il lavoro del padre; in pratica esso è stato realizzato sulla base di un altro software, denominato Display, realizzato nel 1987 per MacPlus.

Continua dopo la pubblicità...

Photoshop, come del resto molte altre soluzioni prodotte dalla stessa casa madre, è stato più volte adattato alle nuove tecnologie introdotte nel corso della sua storia, tanto che nel corso del 2013 esso è diventato uno degli strumenti utilizzabili direttamente dalla "nuovola" di Adobe grazie all'integrazione nella suite Creative Cloud.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.