3 miliardi di persone connesse in Rete entro fine anno

3 miliardi di persone connesse in Rete entro fine anno

Secondo una prefisione formulata dagli analisti dell'ITU, cioè l' agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dell'ICT, entro la fine dell'anno corrente gli utenti online a livello mondiale dovrebbero essere almeno 3 miliardi; a motivare l'incremento dovrebbero essere in particolare le economie emergenti.

Nello specifico, ben 2 terzi degli internauti operanti nel 2014 dovrebbero risiedere nei paesi in via di sviluppo, contestualmente, circa 1 miliardo di essi dovrebbero disporre di connettività in banda larga sui propri dispositivi mobili (la metà dai nuovi mercati).

Continua dopo la pubblicità...

L'area geografica caratterizzata dalla maggiore penetrazione di Internet sarebbe attualmente il Vecchio Continente con 75 punti percentuali, seguirebbe il continente americano dove ad oggi due persone su tre potrebbero avere accesso al Web entro la fine del 2014.

Se da una parte Asia e Pacifico dovrebbero registrare tassi di penetrazione della Rete da record anche nei prossimi mesi, per contro l'Africa continuerebbe ad essere il fanalino di coda con un 0.5% che però implica anche enormi opportunità di crescita.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.