300 mila firme sul Registro Pubblico delle Opposizioni

300 mila firme sul Registro Pubblico delle Opposizioni

Ad oggi sarebbero circa 300 mila gli Italiani iscritti al Registro Pubblico delle Opposizioni, grazie ad esso sarebbe possibile esprimere il proprio parere contrario (e vincolante) alla ricezione di chiamate da parte di operatori per il telemarketing.

Le intenzioni per le quali è stato creato il Registro sono state accolte favorevolmente dalle associazioni per la dfesa dei consumatori, ma c'è anche chi, come l'Adiconsum, che non ha mancato di esprimere i propri dubbi riguardo all'effettiva efficacia di questo strumento.

Continua dopo la pubblicità...

In particolare l'Adiconsum avrebbe richiesto che al Registro permetta di rendere nulli tutti i consensi rilasciati fino al momento dell'iscrizione, in questo modo le società di telemarketing potranno contattare un utente soltanto nel caso in cui possano documentare eventuali autorizzazioni.

L'obbiettivo della richiesta sarebbe quello di dotare l'utenza di uno strumento grazie al quale poter dimostrare di aver negato il proprio permesso ad essere contattati; gli interessati all'iscrizione sul Registro potranno effettuarla dal sito ufficiale dell'iniziativa.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.