50 volte Google Chrome

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteL'Europa denuncia il predominio di Android
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
50 volte Google Chrome

Mountain View ha approfittato del rilascio di Google Chorme 50, ultima release definitiva del suo browser Web multipiattaforma, per proporre un bilancio di quella che è stata l'evoluzione del progetto a partire dal 2 settembre 2008, data in cui divenne disponibile la prima release dell'applicazione. I risultati evidenziati testimoniano il successo dell'iniziativa.

Attualmente Google Chrome sarebbe in grado di raccogliere circa 1 miliardo di utenti su base mensile soltanto su mobile, un volume di traffico che si tradurrebbe in oltre 770 miliardi di pagine Internet caricate nello stesso periodo di tempo. Velocità e sicurezza rappresenterebbero le due caratteristiche del browser che più attraggono gli utilizzatori.

Come è noto Big G conduce da tempo una campagna di bug hunting che prevede una remunerazione da destinare a coloro che scovano vulnerabilità nel codice sorgente del programma; fino ad oggi l'azienda californiana avrebbe già distribuito ben 2.5 milioni di dollari a chi ha contribuito a migliorare il livello di afffidabilità e stabilità di Chrome.

Gli effetti di questa collaborazione tra il gruppo capitanato da Sundar Pichai e gli hacker white hat si sarebbero dimostrati particolarmente virtuosi, a tal proposito basterebbe citare il fatto che soltanto nel corso dell'ultimo mese Chrome avrebbe protetto i propri utenti contro potenziali minacce ben 145 milioni di volte.

Continua dopo la pubblicità...

Nello stesso modo il browser di Mountain View effettuarebbe la traduzione di circa 3.6 miliardi di pagine al mese, autocompleterebbe oltre 9 miliardi di form e moduli per l'autenticazione online, eviterebbe agli utilizzatori di digitare almeno 500 miliardi di caratteri e sarebbe in grado di alleggerire il traffico Internet di ben 2 milioni di Gb al mese.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.