525 milioni di dollari per i brevetti Kodak

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSamsung batte Nokia e primeggia nella telefonia mobile
  • SuccessivoUSA: norme più severe per la privacy dei bambini in Rete

La Eastman Kodak, storica azienda del settore fotografico che oggi naviga in cattive acque, aveva preventivato di guadagnare circa 2 miliardi di dollari dalla vendita dei propri brevetti, ma la cifra accettata alla fine per la cessione sarebbe stata molto, molto più bassa.

Due consorzi (Intellectual Ventures e RPX Corp) avrebbero infatti messo sul piatto un'offerta complessiva pari a 525 milioni di dollari per l'acquisto di un migliaio di brevetti precedentemente posseduti dall'azienda di Rochester; molti di meno dei 4,5 miliardi pagati a suo tempo per un'analoga asta della Nortel.

Continua dopo la pubblicità...

Cambierebbero la cifra e l'azienda venditrice ma gli acquirenti sarebbero stati grosso modo gli stessi, questo perché i due consorzi avrebbero agito in rappresentanza di alcuni dei più importanti colossi dell'high tech tra cui anche Google, Apple, Samsung, Facebook e Microsoft.

A questo punto le aziende che hanno partecipato in gruppo all'acquisizione dovranno trovare un accordo sull'utilizzo delle licenze, il fatto che i brevetti siano stati comprati in collaborazione non significa infatti che in futuro non possano nascere le solite controversi per violazione dei diritti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.