6 anni lontano da Internet per non finire in carcere

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteKim Dotcom: Me.ga diventa Mega.co.nz
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
6 anni lontano da Internet per non finire in carcere

"Cosmo" è il battlename di un hacker 15 enne, appartenente alla crew denominata UG Nazi, che sarebbe stato recentemente condannato a 3 anni di reclusione da una corte statunitense per crimini correlati alla sua attività telematica.

Il giovanissimo smanettone sarebbe stato accusato di vari attacchi, tra cui quello condotto tempo fa contro i server di Twitter; nel corso della stessa operazione che ha portato al suo arresto sarebbero stati identificati altri 23 complici sparsi in 13 nazioni differenti.

Continua dopo la pubblicità...

"Cosmo" avrà comunque la possibilità di non passare ben 36 mesi dietro le sbarre di un penitenziario minorile, il giudice gli ha infatti concesso la libertà condizionata, ma per rimanere libero egli non potrà navigare su Internet e frequentare i social network per almeno 6 anni.

L'allontanamento del giovane dalla Rete non dovrà comunque essere completo, il tribunale gli avrebbe infatti accordato il permesso di accedere al Web per finalità educative; la libertà condizionata gli sarebbe stata concessa per via del fatto che l'hacker non avrebbe mai negato le sue colpe.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.