6 milioni di Italiani leggono i quotidiani digitali

6 milioni di Italiani leggono i quotidiani digitali

La FIEG (Federazione Italiana Editori Giornali), ha recenteemnte reso noti i risultati contenuti su un rapporto dedicato alla diffusione dei lettori di giornali su carta stampata e telematici; secondo i dati raccolti, l'utenza sarebbe in crescita soprattutto grazie al Web.

Dal report emergerebbe infatti che i lettori dei quotidiani sarebbero aumentati dell'1,8% nell'arco del triennio 2009/2011 raggiungendo quota 24,2 milioni, d'altra parte coloro che usufruirebebro delle versioni digitali delle testate sarebbero passati nello stesso intervallo di tempo da 4 a circa 6 milioni.

Se da una parte quindi sarebbero le versioni Internet dei quotidiani a consentire una maggiore diffusione dell'informazione giornalistica, questi ulitmi avrebbero ancora oggi un ruolo economico marginale incidendo non oltre l'1,4% sul fatturato editoriale complessivo.

Le entrate derivanti dai quotidiani on line verrebbero generate in particolare dall'advertising, ad oggi la crescita dei ricavi derivanti dalla pubblicità sui quotidiani digitali (+32% lo scorso anno) non riuscirebbe tuttavia a compensare il calo degli investimenti pubblicitari sulle versioni cartacee.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.