625 milioni di dollari di risarcimento, Cupertino pagherà?

625 milioni di dollari di risarcimento, Cupertino pagherà?

La Casa di Cupertino è stata condannata da un tribunale texano al pagamento di un risarcimento pari a 625 milioni di dollari (circa 440 milioni di Euro) in favore dell'azienda statunitense Mirror Worlds, quest'ultima aveva fatto causa alla Apple nel 2008 per la violazione di tre brevetti.

Il giudice ha quindi deciso di stabilire l'ammontare del risarcimento a circa 208 milioni di dollari per ogni brevetto violato; gli oggetti del contendere riguardavano tutti il sistema di visualizzazione dei documenti utilizzato nei sistemi operativi Mac Os X e iOs che sarebbe stato ideato a suo tempo da Mirror Worlds.

I legali della Casa di Cupertino hanno naturalmente deciso di ricorrere immediatamente in appello, secondo l'azienda di Steve Jobs il tribunale avrebbe infatti sovrastimato il valore commerciale dei brevetti rivendicati dalla piccola società texana.

Il risarcimento deciso a carico della Apple è ad oggi il più pesante mai stabilito da un giudice (non soltanto negli Stati Uniti), inutile dire che Cupertino utilizzerà tutti i mezzi legali possibile per diminuire il più possibile l'ammontare dalla cifra da pagare.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.