9 ragazzi su 10 consumano multimedia in Rete

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUSA: pirateria e furto aggravato pari sono
  • SuccessivoHuawei Ascend P6, lo smartphone più sottile del Mondo

L'ultima rilevazione del Censis relativa ai consumi mediatici degli Italiani registrerebbe che circa il 90% dei giovani nel nostro Paese fruirebbe i contenuti multimediali attraverso la Rete e in particolare tramite piattaforme per lo streaming video come per esempio YouTube.

Per contro, la quantità di appartenenti alle fasce d'età più avanzate che consumano lo stesso tipo di contenuti in Rete sarebbe molto bassa, appena il 24.7%; se l'80% di giovani e giovanissimi frequenta YouTube, tale percentuale scenderebbe a 5.6 punti presso gli anziani.

Continua dopo la pubblicità...

Sempre secondo i dati presenti nella ricerca del Censis, gli under 30 sarebbero degli utilizzatori accaniti di smartphone e tablet per la fruizione di multimedia in mobilità; il classico Telegiornale rimarrebbe comunque ancora oggi una fonte primaria di informazione per l'80.9% dei nostri connazionali.

Disaggregando quest'ultimo dato, si scopre però che solo il 69,2% dei giovani segue i TG, mentre il 65,7% privilegerebbe i motori di ricerca (in particolare Google) e il 61,5% canali per la condivisione soiciale dei contenuti come per esempio Facebook.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.