90 Mb per un backup di The Pirate Bay

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle crea gli occhiali per la realtà aumentata
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Entro il mese corrente dovrebbe essere completata la migrazione di tutti i contenuti gestiti tramite The Pirate Bay, i ragazzi della "Baia" hanno infatti deciso da alcune settimane di abbandonare BitTorrent in favore di un nuovo sistema basato su Magnet Link.

Tale cambiamento porterà con sè una vera e propria rivoluzione nella storia del noto servizio per il file sharing, con il "pensionamento" di BitTorrent non saranno infatti più necessari i molti server prima destinati a contenere milioni di file per la condivisione.

Dalla fine di Febbraio in poi tutto (ma proprio tutto) The Pirate Bay potrà essere salvato tramite un backup del peso di appena 90 Mb in formato compresso con algoritmo Zip, molti dei lettori conserveranno sicuramente nei propri dischi cartelle o archivi ben più pesanti.

E' da precisare il fatto che, nonostante i gestori della piattaforma affermino di gestire circa 4 milioni di file condivisibili, questi "fisicamente" dovrebbero essere molti di meno, circa 1,5 milioni, questo perché la maggior parte di essi sarebbero disponibili attraverso altri servizi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.