AdBlock Plus diventerà un browser Web?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAmazon: una piattaforma per l'advertising delle App
  • SuccessivoYouTube: la versione italiana compie 10 anni

AdBlock Plus, una delle estensioni per i browser Web più utilizzate in assoluto perché compatibile praticamente con tutti i programmi per la navigazione su Internet più famosi (da IE a Firefox, da Chrome a Safari), potrebbe presto evolvere fino a diventare qualcosa di completamente nuovo, un'applicazione installabile sul sistema operativo mobile Android.

Secondo i rumors circolati di recente in Rete, la software house Eyeo, cioè la società che sviluppa l'add-on, potrebbe presto rilasciare un browser la cui caratteristica principale dovrebbe essere la stessa di AdBlock Plus, cioè bloccare gli annunci pubblicitari per proteggere il più possibile sia la privacy che la sicurezza degli utilizzatori.

Continua dopo la pubblicità...

Oltre che un'ottima soluzione per evitare l'invadenza dell'advertising, AdBlock Plus rappresenta anche una valida barriera per evitare l'installazione di malware nel proprio sistema e, in generale, per velocizzare le sessioni di navigazione grazie al mancato caricamento di script e immagini che gli internauti potrebbero ritenere inutili.

Un browser, quasi sicuramente basato su Chromium, dotato delle stesse caratteristiche potrebbe quindi rivelarsi particolarmente interessante; tra l'altro il progetto dovrebbe essere ormai in dirittura d'arrivo perché, sempre secondo indiscrezioni, la casa madre avrebbe intenzione di effettuare la presentazione entro i prossimi giorni, probabilmente il 20 di marzo.

AdBlock Plus, non agisce in modo indiscriminato, esso è dotato anche di una Whitelist, accessibile anche a pagamento, nella quale vengono inseriti dei siti Web ritenuti sicuri; in ogni caso per non essere bloccate dall'estensione le pagine devono presentare dei requisiti particolarmente severi che hanno permesso all'add-on di raggiungere il grande successo conseguito.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.