Addio a Play Edicola, arriva Google News

Addio a Play Edicola, arriva Google News

Con l'aggiornamento alla versione 5.0 l'applicazione Google Play Edicola cambia nome e diventa Google News, il nuovo progetto di Mountain View per l'aggregazione dei contenuti editoriali. Come annunciato dalla casa madre nel corso del Google I/O 2018, le modifiche apportate risultano evidenti sin dal primo avvio, a cominciare dall'interfaccia utente ridisegnata seguente i dettami del Material Design.

Google News basa il suo funzionamento sull'Intelligenza Artificiale, riuscendo a selezionare le notizie più adatte per le esigenze di ciascun lettore, ciò risulta immediatamente chiaro consultando la sezione "Per te", sostanzialmente una rassegna stampa personalizzata che mostra 5 news scelte tra quelle considerate più interessanti per l'utente.

Oltre alle tecnologie per l'AI, l'applicazione sfrutta anche altre funzionalità comunemente presenti negli smartphone, come per esempio quelle correlate alla geolocalizzazione tramite GPS, esse vengono sfruttate per proporre contenuti locali differenti a seconda del luogo in cui un utente abita o opera abitualmente.

Da segnalare anche alcuni strumenti complementari, come per esempio l'immancabile tool per le ricerche. L'algoritmo che regola l'App imparerà da queste ultime, e dagli articoli più letti, a fornire notizie selezionate su misura per ciascun utilizzatore. Disponibile anche un widget tramite il quale conoscere la temperatura attuale e quelle previste per i due giorni successivi.

Continua dopo la pubblicità...

Non manca un'attenta categorizzazione dei contenuti, che nella sezione "Titoli" sono stati suddivisi sia per tematica che per luogo, ogni news viene associata a più fonti dedicate allo stesso argomento in modo da semplificare eventuali verifiche. Presente anche una sezione "Edicola" per chi volesse attivaere sottoscrizioni in abbonamento con i periodici e le riviste in catalogo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.