Adobe: pronti 750 licenziamenti

Adobe: pronti 750 licenziamenti

Non sembrano essere tempi facili per alcuni comparti della Adobe, da alcuni giorni l'azienda ha rinunciato a sviluppare il plugin Flash Player per i browser dei dispositivi mobili, privandosi di un mercato particolarmente importante; ora arrivano le notizie relative ai licenziamenti.

I tagli al personale dovrebbero riguardare in particolare i settori dei media digitali e del marketing, nel complesso potrebbero perdere il loro lavoro circa 750 persone, le sedi coinvole dovrebbero essere quelle del Nord America e del Vecchio Continente.

Non si immagini però che questi licenziamenti siano la conseguenza di una crisi aziendale, anzi, secondo le indiscrezioni da parte degli analisti, il 2011 potrebbe essere un anno particolarmente redditizio per la Adobe, il prossimo bilancio potrebbe presentare numeri positivi da record.

L'azienda potrebbe quindi aver deciso di investire soltanto sui progetti che potrebbero rivelarsi in futuro più ricchi di potenzialità, tra di essi ci dovrebbero essere lo sviluppo di Web applications basate su HTML5 e CSS3 e l'implementazione di Apps basate su AIR.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.