ADUC ricorre all'Antitrust contro Italia-programmi.net

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMicrosoft-Sony.com: cosa bolle in pentola?
  • SuccessivoChi è SpiderTruman? Uno, nessuno e centomila
ADUC ricorre all'Antitrust contro Italia-programmi.net

L'ADUC, cioè l'Associazione per i Diritti degli Utenti e dei Consumatori, ha presentato all'Autorità Antitrust una denuncia nei confronti del sito Web Italia-programmi.net, noto per aver importato nel nostro paese un sistema per la raccolta di sottoscrizioni già utilizzato da Easy Download.

Italia-Programmi.net

L'ADUC contesta in particolare le modalità in cui viene proposto il servizio: gli utenti accedono infatti al sito Web e nelle sue pagine trovano i link necessari per scaricare gratuitamente dei programmi dopo aver compilato un semplice form... peccato che a questo punto comincerebbero i problemi.

Continua dopo la pubblicità...

Infatti, numerosi utentii avrebbero sostenuto di aver ricevuto una richiesta di pagamento da parte dei gestori della piattaforma secondo i quali compilare il modulo e scaricare un programma equivarrebbe, di fatto, all'accettazione di un contratto per una fornitura di servizio (il download appunto).

L'ADUC ha quindi richiesto all'Autorithy di aprire un procedimento formale contro la sociatà titolare di Italia-programmi.net, la Estesa Limited con sede nelle isole Seychelles, consigliando nello stesso tempo a tutti gli utenti di bloccare qualsiasi pagamento in attesa della decisione dell'Antitrust.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.