Albo degli installatori: al via la consultazione pubblica

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteWindows 8? Si ispirerà a Windows Phone 7
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Albo degli installatori: al via la consultazione pubblica

Nelle scorse ore è stata avviata una consultazione pubblica sulla bozza ministeriale che prevede l'attuazione della Direttiva 2008/63/CE relativa alla concorrenza sui mercati delle apparecchiature terminali di telecomunicazioni; si tratta di un primo passo del Ministero dello Sviluppo Economico verso una possibile approvazione.

Parlando in modo estremamente semplice, la Direttiva comunitaria prevede che l'installazione di dispositivi in grado di connettersi alla Rete debba essere effettuata esclusivamente dagli iscritti ad un apposito albo professionale in cui sono descritti i requisiti tecnici richiesti e le qualifiche necessarie.

In pratica, chi svolgendo la propria professione dovesse installare un router senza la necessaria autorizzazione, rischierà una sanzione che potrebbe arrivare a costare fino a 150 mila Euro; inutile dire che le asssociazioni di categoria degli operatori telefonici si sono dichiarate immediatamente favorevoli alla bozza.

Sono invece contrari al nuovo albo professionale le associazioni di categoria dei piccoli provider come Assoprovider e l'APICI (Associazione piccole aziende e consulenti per l'informatica) che sottolineano l'inadeguatezza del provvedimento alle attuali necessità di imprese e privati.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.