Allegati da 10 Gb per GMail grazie a GDrive

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple licenzia Richard Williamson, responsabile delle mappe di iOS
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Allegati da 10 Gb per GMail grazie a GDrive

Mountain View continua con la sua politica per l'integrazione dei diversi servizi che fanno parte del network Google, a dimostrarlo è una nuova funzionalità grazie alla quale sarà possibile inviare da GMail allegati del peso di 10 Gb grazie al supporto del cloud computing service GDrive.

Tale feature funziona sulla base di un meccanismo di condivisione pensato per limitare al minimo i tempi di latenza dovuti ad invio e ricezione, per cui il mittente fornirà una risorsa allocata in GDrive che potrà essere scaricata dal destinatario attraverso un link presente nel corpo del messaggio.

La gestione degli allegati consentirà persino la loro sostituzione, un allegato sbagliato potrà infatti essere cambiato con un altro da chi lo spedisce senza che il relativo collegamento per il download debba essere modificato, l'intera operazione potrà essere effettuata da GDrive.

Potranno accedere a questo nuovo strumento coloro che hanno abilitato la nuova UI per la composizione veloce dei messaggi di posta elettronica introdotta circa un mese fa', nell'interfaccia sarà disponibile un'apposita icona che permetterà di selezionare GDrive come strumento per l'invio di allegati.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.