Amazon si butta nel business dei pannolini

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle: un doodle celebra la scoperta dei Raggi-X
  • SuccessivoHackerato il sito Web della Royal Navy
Amazon si butta nel business dei pannolini

Amazon, uno dei negozi di commercio elettronico più grandi della Rete, ha recentemente investito circa 500 milioni di dollari per l'acquisto di altre importanti realtà dell'e-commerce grazie alle quali potrà ora estendere il raggio d'azione del proprio business.

Tra le recenti acquisizioni di Amazon vi è Quisdi, di cui è ora socio di maggioranza, un colosso a cui fanno capo alcuni negozi on line specializzati nella vendita di prodotti per la cura della persona, saponi, articoli dedicati all'infanzia e molto altro.

Continua dopo la pubblicità...

Quisdi fa capo anche a Diapers.com, un vero e proprio colosso specializzato nella vendita on line di pannolini; una negozio capace di commercializzare circa mezzo miliardo di unità ogni anno e di produrre 300 milioni di dollari in ricavi nello stesso arco di tempo.

Non è la prima volta che Amazon si rende protagonista dell'acquisizione di altre importanti realtà dell'e-commerce, infatti, in questo stesso periodo dell'anno passato divenne proprietaria del sito di commercio elettronico Zappos (calzature) per 1,2 miliardi di dollari.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.