Anche la Spagna contro Street View

Anche la Spagna contro Street View

Dopo quelle della Germania, anche le autorità giudiziarie spagnole hanno deciso di indagare su Google Street View e sul comportamento dei rilevatori di Mountain View durante la realizzazione del servizio di mappatura stradale all'interno del paese iberico.

L'acccusa è quella consueta, nel corso della realizzazione delle immagini destinate alle mappe Google avrebbe intercettato, senza alcuna autorizzazione, frammenti di comunicazioni non protette svoltesi tra utenti attraverso il protocollo WiFi.

Continua dopo la pubblicità...

I responsabili di Street View sono stati già ascoltati dai giudici inquirenti durante un'udienza svoltasi lo scorso 4 Ottobre, il fatto che le indagini non siano ancora terminate significa che Mountain View non ha fornito per il momento elementi sufficienti per chiarire la propria posizione.

L'iniziativa spagnola ha preso il via da una denuncia formulata da un'associazione per la tutela dei diritti dei cittadini (AEPD), se Google dovesse essere riconosciuta colpevole delle accuse formulate contro Street View, il rischio è quello di una sanzione che potrebbe arrivare fino a 600 mila Euro.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.