Android 3.0 pensa ai tablet

Android 3.0 pensa ai tablet

Il rilascio di Android 3.0 è previsto per il prossimo Ottobre, ma già circolano in Rete le prime indiscrezioni sulle caratteristiche e le funzionalità che saranno integrate nella prossima release del sistema operativo realizzato da Mountain View per il mobile.

Le voci circolate sul Web parlano di una piattaforma che potrà essere utilizzata soltanto su dispositivi dotati di un supporto hardware di fascia elevata, i requisiti minimi dovrebbero essere infatti una CPU da 1 GHz, 512 MB di RAM e uno schermo con diagonale da non meno di 3,5 pollici.

Continua dopo la pubblicità...

Insomma, Android 3.0 funzionerà sicuramente sul Nexus One della stessa Google (che non può certo ritenersi un successo commerciale), per installarlo invece nei modelli più datati - e meno dotati - si dovrà attendere il colpo di genio di qualche smanettone.

Il nome in codice di Android 3.0 è Gingerbread ("pan di zenzero"), tra le sue caratteristiche vi sarà anche il supporto nativo per la risoluzione 1280 x 760 pixel, caratteristica che lo renderà particolarmente adatto per l'utilizzo all'intero dei tablet Pc.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.