Android Pay su Play Store

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteiOS 9 si avvia a pensionare iOS 8
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Android Pay su Play Store

L'applicazione per Android Pay, il sistema per i pagamenti tramite dispositivi mobili ed NFC (Near Field Communication) ideato dagli sviluppatori di Mountain View, è ora scaricabile dal marketplace Play Store; almeno per il momento tale novità sarà però disponibile soltanto per gli utenti che accedono alla localizzazione statunitense dello store.

Concepita come alternativa commerciale all'Apple Pay, l'infrastruttura tecnica per i pagamenti in mobilità messa a disposizione dalla Casa di Cupertino con il rilascio dell'iPhone 6, Android Pay dovrebbe garantire un metodo semplice e sicuro per effettuare transazioni monetarie in negozi fisici senza la necessità di alcun PIN (richiesti invece per le carte bancomat).

In sostanza Android Pay dovrebbe trasformare uno smartphone gestito tramite il Robottino Verte in una sorta di portafoglio digitale, per utilizzarlo basterà avvicinare il proprio device ad un apposito POS disponile presso il retailer e il sistema per le comunicazioni a cortissimo raggio effettuerà il resto senza ulteriori interventi da parte dei contraenti.

Attualmente negli USA dovrebbero essere circa un milione i negozi abilitati a ricevere pagamenti tramite Android Pay, chiaramente per poterlo adottare al posto del contante o di altre forme di pagamento l'utilizzatore dovrà indicare il numero della carta di credito (o di debito) che desidera utilizzare per le proprie spese correnti.

Continua dopo la pubblicità...

Il servizio potrebbe arrivare presto nel Vecchio Continente e quindi anche in Italia, difficile però prevedere una data certa per il suo debutto, Larry Page e soci infatti dovranno prima dar vita a delle partnership commerciali, in particolare con grandi catene commerciali, che permettano loro di ottenere la massima diffusione possibile del network associato ad Android Pay.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.