Anitec-Assinform riunisce le imprese ITC

Anitec (Associazione Nazionale Industrie Informatica, Telecomunicazioni ed Elettronica di Consumo) e Assinform (Associazione italiana per l'Information Technology) hanno annunciato la loro fusione lo scorso 26 settembre. Viene così a crearsi un unico soggetto in grado di riunire le imprese ITC operanti nel nostro Paese.

L'iniziativa nasce in seno a Confindustria, principale organizzazione rappresentativa delle imprese manifatturiere e di servizi nella Penisola, e porta alla costituzione di un'unica associazione delle imprese ICT, dei contenuti e dei dispositivi digitali per il mercati business e consumer. Il nuovo organo di rappresentanza prende il nome di Anitec-Assinform e ha due sedi a Roma e Milano.

Continua dopo la pubblicità...

La guida di Anitec-Assinform verrà affidata a Stefano Pileri, che opererà come presidente pro-tempore della nuova associazione dopo aver assunto la presidenza di Anitec lo scorso marzo. Pileri è inoltre l'amministratore delegato di Italtel S.p.A, azienda italiana che opera nel settore delle telecomunicazioni a livello internazionale.

Uno primi adempimenti del presidente pro-tempore sarà l'elezione del nuovo presidente insieme ad una squadra costituita da sei vicepresidenti che si vedranno affidare altrettante deleghe operative. L'azione di Anitec-Assinform sarà concentrata in particolar modo sulle sfide e le opportunità offerte dalla trasformazione digitale.

Secondo quanto dichiarato da Agostino Santoni, presidente di Assinform, la fusione tra le due associazioni è il risultato di un processo di crescita intrapreso da due realtà da sempre impegnate nel promuovere una visione e uno sviluppo dinamico dell'economia digitale italiana e nel settore dell'information and communication technology.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.