Anonymous attacca nuovamente la Corea del Nord

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn miliardo di Android entro il 2013
  • Successivo3 Italiani su 4 organizzano le vacanze su Internet
Anonymous attacca nuovamente la Corea del Nord

Il gruppo di hacktivisti Anonymous avrebbe sferrato un nuovo attacco telematico contro i sistemi informatici della Corea del Nord; la crew è da tempo protagonista di una serie di azioni mirate a contestare il regime attualmente capitanato da Kim Jong-un.

Questa volta l'obiettivo del gruppo simboleggiato dalla maschera di Guy Fawkes sarebbero stati i siti di informazione; quattro le home mandate off line, quella di "uriminzokkiri.com" e quelle di "minjok.com", "jajusasang.com" e "paekdu-hanna.com" che vengono redatti in lingua inglese.

Continua dopo la pubblicità...

Le incursioni effettuate si inquadrerebbero nell'operazione denominata OpNorthKorea, Anonymous (e non soltanto i suoi componenti) considera l'informazione nordcoreana uno strumento di propaganda utilizzato da Pyongyang per controllare l'opinione pubblica.

La Corea del Nord è attualmente governata da un regime oscurantista che ha praticamente isolato la popolazione locale dal resto del Mondo, non di rado questo paese sale agli onori delle cronache soltanto a causa dei suoi rapporti particolarmente difficili con i "cugini" del Sud e gli Stati Uniti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.