Anonymous attacca il sito web alla polizia texana

Anonymous attacca il sito web alla polizia texana

La crew di hacktivisti Anonymous avrebbe recentemente sferrato un attacco telematico contro il sito Internet della polizia dello stato americano del Texas; l'azione sarebbe stata perpetrata in risposta al recente arresto di alcuni componenti del gruppo.

Al momento non sono disponibili dettagli approfonditi riguardo a questa vicenda, ma il sito Web della polizia texana è stato chiuso per manutenzione, rimedio resosi necessario in seguito al defacement della Home Page causato dall'attacco.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo i rumors circolanti in Rete, gli attaccanti sarebbero riusciti a penetrare nel server che ospita il sito della polizia del Texas sottraendo ben 3 Gb di dati; tra le informazioni finite nelle mani di Anonymous vi sarebbero anche comunicazioni riservate.

Ma non basta: la crew avrebbe preso possesso anche di messaggi interni a sfondo razzista scambiati tra i membri della stessa polizia. Se questa indiscrezione dovesse essere confermata (ed i messaggi pubblicati in Rete) molto probabilmente l'attacco potrebbe causare un terremoto ai vertici delle forze dell'ordine texane.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.