Anonymous colpisce nuovamente Equitalia

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNokia promette un tablet con Windows 8 entro il 2012
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Anonymous colpisce nuovamente Equitalia

La crew di hacktivisti Anonymous avrebbe condotto un attacco di tipo DDoS (Distributed Denial of Service) contro il sito Internet del Gruppo Equitalia, la società pubblica di proprietà dell'Agenzia delle Entrate e dell'Inps incaricata della riscossione nazionale dei tributi.

L'azione sarebbe stata rivendicata attraverso un messaggio in cui Anonymous definirebbe Equitalia un'anomalia tutta italiana, cioè un'azienda solo tericamente pubblica che condurrebbe la sua attività di riscossione dei crediti in modo definito feroce.

Sempre nello stesso comunicato, il gruppo simboleggiato dalla maschera di Guy Fawkes farebbe riferimento all'iniquità di un sistema che aggredirebbe i pochi beni rimasti alle persone indebitate, un fenomeno che avrebbe portato più di un imprenditore a togliersi la vita.

Non è la prima volta che un attacco contro il sito Web di Equitalia viene firmato da Anonymous, alla fine del gennaio scorso il portale era stato vittima di un'altra incursione telematica che aveva mandato off line le sue pagine senza causare ulteriori danni.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.