Un'App per la raccolta dei rifiuti 2.0

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteCosa pensano (veramente) gli utenti di Twitter?
  • SuccessivoUlteriore flessione del mercato dei PC

Con la crescita del mercato high tech aumentano anche i dispositivi elettronici acquistati, quelli utilizzati e, naturalmente, anche quelli che buttati via; si crea così una massa di device e gadget che, diventando rifiuti, dovrebbero causare il minor impatto ambientale possibile.

Il problema della raccolta della spazzatura 2.0 diventa quindi sempre più importante, soprattutto perché molto spesso i cittadini non sanno a quali centri di raccolta rivolgersi per lo smaltimento; ora però è disponibile una App che dovrebbe semplificare questo compito.

Continua dopo la pubblicità...

Tale strumento viene messo a disposizione dal Centro di Coordinamento RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) ed è scaricabile gratuitamente nonché installabile su dispositivi gestiti tramite Android, iOS e Windows Phone.

La App consentirà di ricercare i Centri di Raccolta più vicini al luogo dove ci si trova tramite la funzione per il posizionamento del device o attraverso filtri come per esempio il CAP; accedendo alla propria area riservata si potranno effettuare le richieste di ritiro.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.