Le App superano il Web per tempi di permanenza

Le App superano il Web per tempi di permanenza

Secondo le più recenti rilevazioni svolte dai ricercatori di ComScore, attualmente il tempo passato dagli utenti nell'utilizzo della App sarebbe superiore rispetto a quello speso durante la navigazione su Internet. Viene così a definirsi un panorama che influenza anche pesantemente i ritorni di investimento per l'advertising su mobile e Web.

Ad oggi i tempi di permanenza sulle applicazioni mobili avrebbero già raggiunto e probabilmente superato il 50% del totale per quanto riguarda l'utilizzo di risorse raggiungibili attraverso una connessione alla rete dati; chiaramente la sempre maggiore diffusione dei device mobili e la diminuzione nelle vendite di Pc avrebbero avuto un ruolo fondamentale nell'affermazione di tale fenomeno.

Uno dei comparti maggiormente coinvolti dai cambiamenti in atto sembrerebbe essere quello delle ricerche, se da una parte i protagonisti di questo settore sono comunque gli stessi (si pensi per esempio a Google) dall'altra i browser starebbero lasciando sempre più spazio alle applicazioni come fonti di informazioni da fruire nell'immediato.

Quali potrebbero essere le conseguenze di una rivoluzione di questa portata? Abbiamo già parlato dell'advertising che potrebbe essere presto coinvolto da una pesante ristrutturazione in termini di modalità con le quali presentare l'offerta pubblicitaria, la capacità del Web di produrre profitto sembrerebbe destinata a registrare una forte flessione in favore dei mobile ads.

Continua dopo la pubblicità...

Nello stesso modo Internet rappresenterebbe oggi un patrimonio a rischio (anche se probabilmente non nell'immediato), uno "spazio libero" a disposizione di tutti forse destinato ad essere sostituito da una Rete completamente controllata dai maggiori App vendor che dovrà forzatamente sottostare alle loro regole.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.