Apple: acquisisce di Drive.ai per la guida autonoma

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLibra: anche l'Europa chiede chiarimenti a Facebook
  • SuccessivoTrump: una causa contro Google e Twitter?
Apple: acquisisce di Drive.ai per la guida autonoma

I portavoce di Drive.ai, azienda specializzata in tecnologie e soluzioni per la guida autonoma, avrebbero confermato l'acquisizione del gruppo da parte della Casa di Cupertino. Lo spostamento del personale prima impiegato nella nuova controllata verso la sede di Apple sarebbe stato già programmato in quanto previsto dagli accordi.

L'operazione portata avanti da Tim Cook e soci rappresenta nello stesso tempo una sorpresa e una conferma. Alcuni mesi fa la Mela Morsicata licenziò infatti ben 200 collaboratori che operavano sul cosiddetto Project Titan, divisione dedicata appunto alle self-driving car, ma nulla aveva fatto pensare ad un sopraggiunto disinteresse nei confronti del comparto.

Fondata nel 2015, Drive.ai è una realtà cresciuta molto rapidamente, tanto che solo 2 anni dopo venne valutata ben 200 milioni di dollari. Stando alle attuali indiscrezioni, l'acquisizione da parte di Apple non sarebbe stata particolarmente semplice in quanto diverse altre compagnie avrebbero espresso un forte interessate a concludere il medesimo affare.

Come da tradizione, Apple non avrebbe comunicato la cifra pagata ai responsabili della nuova sussidiaria, anche in questo caso si disporrebbe unicamente di rumors secondo i quali la multinazionale avrebbe sborsato meno di 77 milioni di dollari. Difficialmente verranno diffuse conferme o smentite in proposito nei prossimi giorni.

Non vi sarebbero però soltanto buone notizie, prima del passaggio di proprietà erano infatti in corso delle sperimentazioni che Drive.ai stava conducendo in alcuni stati USA. Una volta siglati gli accordi sarebbe arrivato l'ordine di interrompere i test entro 2 settimane, stop che dovrebbe portare al licenziamento di circa 90 collaboratori sparsi tra Texas e la California.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.