Apple è l'azienda più ammirata del pianeta

Apple è l'azienda più ammirata del pianeta

Secondo la classifica di Fortune intitolata "World's Most Admired Companies 2017", Apple sarebbe l'azienda più ammirata al Mondo; per la Casa di Cupertino si tratterebbe quindi di una conferma, ciò in considerazione del fatto che starebbe mantenendo questo posizione di primato da ben un decennio e senza interruzioni.

Per entrare in questa speciale classifica è necessario superare una selezione molto dura: mille aziende statunitensi e 500 società estere con un fatturato superiore ai 10 miliardi di dollari vengono sottoposte al giudizio di 3.800 tra manager e analisiti. Quest'anno hanno concorso gruppi di 28 diverse nazioni e sarebbero state individuare 680 compagnie dotate dei requisiti minimi.

A determinare il piazzamento dell'azienda capitanata da Tim Cook sarebbe stata innanzitutto la sua capacità d'innovazione, anche se a dire il vero la Mela Morsicata non avrebbe presentato particolari novità durante gli ultimi 12 mesi; altri fattori rilevanti sarebbero state la responsabilità sociale e la qualità dei prodotti proposti.

Seconda posizione per il colosso del commercio elettronico Amazon, recentemente nominato anche azienda più innovativa del pianeta, mentre il sesto posto sarebbe andato ad Alphabet (il conglomerato finanziario di cui fanno parte Google e le sue sussidiarie) che lo scorso anno aveva conquistato la medaglia d'argento.

Continua dopo la pubblicità...

Interessante notare come l'ultimo gradino del podio non sia andato ad una multinazionale dell'alta tecnologia ma alla catena di caffetterie Starbucks; quarto posto per la gigantesca holding Berkshire Hathaway, del miliardario Warren Buffet, e quinto ad un nome dell'intrattenimento noto ormai da decenni, la Walt Disney Company.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.