Apple e Comcast si accordano e Netflix crolla in Borsa

Apple e Comcast si accordano e Netflix crolla in Borsa

Netflix, nota società statunitense che mette a disposizione un servizio per il noleggio online di DVD e videogiochi e una piattaforma multimediale per lo streaming, potrebbe subire un importante danno economico per via di un accordo che altre due aziende USA starebbero perfezionando in questi giorni.

Parliamo di Apple e della media company Comcast, queste ultime starebbero lavorando al fine di creare una partnership che permetta alla prima di fornire contenuti in streaming e a pagamento per gli utenti sul modello di quanto già fatto da Netflix.

Continua dopo la pubblicità...

Le sole voci riguardanti l'incontro tra i manager delle due società, prossime alleate, avrebbe determinato un crollo del valore per i titoli azionari di Netflix la cui quotazione sarebbe passata a 378.55 dollari per esemplare dopo una perdita pari al 6.76%.

La Mela Morsicata può contare ormai da tempo su un'infrastruttura cloud in grado di gestire quantità di dati immense, per cui non avrebbe particolari difficoltà nel reggere una piattaforma per la distribuzione di massa dei contenuti audio/video.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.