Apple compra Turi per 200 milioni di dollari

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Apple compra Turi per 200 milioni di dollari

Nuova acquisizione per l'azienda capitana da Tim Cook e soci che, per la più che ragguardevole cifra di 200 milioni di dollari, avrebbe fatto propria la startup Turi, una società specializzata nell'implementazione di tecnologie per l'Intelligenza artificiale, il machine learning e in generale le soluzioni per l'apprendimento automatico.

Il know-how degli sviluppoatori di Turi, che ora lavoreranno all'interno della grande famiglia di Apple, spaziano dal contrasto alle frodi su Internet alle previsioni dei comportamenti degli utenti durante la navigazione Web e l'uso di applicazioni fino alla realizzazione di algoritmi per il riconoscimento di emozioni complesse negli individui.

A questo punto rimane da scoprire in quali settori della Casa di Cupertino verranno impiegate le competenze e le tecnologie di Turi, ma è molto probabile che tra di essi vi sia anche l'ulteriore implementazione delle funzionalità di Siri, l'assistente virtuale intelligente alle ricerche ormai in dotazione da tempo sui device della Apple.

Tutti i big dell'High tech stanno sviluppando applicazioni basate su tecnologie per l'Intelligenza Artificiale, da Mountain View a Menlo Park per non parlare di Redmond; in molti casi implementare tali soluzioni esclusivamente tramite risorse interne risulta estremamente dispendioso, motivo per il quale di preferisce procedere con le acquisizioni.

Nel corso degli ultimi mesi Cupertino ha deciso di investire sempre di più nell'acquisizione di progetti incentrati sull'Intelligenza Artificiale (basti pensare all'inclusione di società quali Voval IQ, Perceptio ed Emotient), una strategia che sottolina quanto questo comparto sia destinato a rivelarsi fondamentale per il futuro del gruppo californiano.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti