Apple compra VocalIQ

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple e Google sono i due primi brand al Mondo
  • SuccessivoFacebook e Eutelsat per portare la Rete in Africa
Apple compra VocalIQ

I vertici della Mela Morsicata avrebbero deciso di acquisire il controllo di VocalIQ; nello specifico si tratta di un'azienda con sede in Gran Bretagna che si occupa principalmente dell'implementazione di API (Application Programming Interface) per le soluzioni ad alto contenuto tecnologico basate sul riconoscimento del linguaggio naturale.

In sostanza quest'ultimo dovrebbe consentire di migliorare la qualità dell'interazione tra utenti e dispositivi, utilizzando il linguaggio naturale un utilizzatore non avrà bisogno di adottare delle apposite convenzioni per comunicare con i device, ma potrà sfruttarne l'intelligenza artificiale in modo da non doversi adattare alle macchine.

Continua dopo la pubblicità...

Anche se per il momento né Apple né la nuova controllata avrebbero approfondito l'argomento in comunicati ufficiali (le fusione sarebbe stata invece confermata), è molto probabile che d'ora in poi i tecnici della VocalIQ parteciperanno alll'implementazione di Siri, l'assistente intelligente in dotazione si dispositivi di Tim Cook e soci.

L'interfaccia per la programmazione sviluppata dal gruppo britannico sarebbe stata concepita appositamente per garantire funzionalità estremamente avanzate per l'auto-apprendimento da parte delle applicazioni installabili su dispositivi di vario tipo, per l'instradamento dei comandi inviati dagli utenti ai device e per perfezionare i processi decisioni automatizzati.

Alcuni analisti avrebbero indicato nell'automotive il settore dove le soluzioni di VocalIQ potrebbero essere impiegate maggiormente da Apple, non è infatti un mistero che la multinazionale sia sempre più interessata ad investire in questo comparto, tanto che ormai sarebbe certa la sua intenzione di commercializzare in futuro un'auto elettrica con il proprio brand.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.