Apple conferma l'acquisizione di PrimeSense

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGartner: non è (ancora) tempo di smartwatch
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Apple conferma l'acquisizione di PrimeSense

La Casa di Cupertino avrebbe confermato in via ufficiale l'acquisizione della società PrimeSense, anche se non molto nota quest'ultima ha avuto un ruolo fondamentale nel rivoluzionare l'intrattenimento videoludico degli utlimi anni creando la tecnologia 3D per la periferica no-controller Kinect.

Il passaggio di PrimeSense sotto il controllo della Apple sarebbe costato a quest'ultima circa 345 milioni di dollari, ma su questo dato non ci sarebbe ad oggi alcuna conferma e, secondo alcuni analisti, il gruppo israeliano sarebbe riuscito a spuntare una cifra ancora più alta.

Le trattative tra le due compagnie sarebbero cominciate lo scorso luglio ma si sarebbero protratte per qualche mese per via del fatto che l'offerta iniziale della Mela Morsicata, stimata intorno ai 280 milioni di dollari, sarebbe stata considerata troppo bassa in quel di Tel Aviv.

E' da considerare che non è la prima volta che la Apple guarda verso Israele per effettuare nuove acquisizione; interessati allo sviluppo della tecnologia per le memorie flash, lo scorso anno Tim Cook e soci fecero propria la Anobit spendendo 400 milioni di dollari.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.