Apple e Google fanno pace sui brevetti

Apple e Google fanno pace sui brevetti

I giornalisti del Wall Street Journal avrebbero recentemente rivelato i particolari di un accordo tra la Casa di Cupertino e Mountain View grazie al quale tutte le cause pendenti esistenti tra le due aziende dovrebbero semplicemente venire a cadere senza ulteriori conseguenze.

I particolari dell'accordo siglato sarebbero stati già resi noti alla Corte Federale d'Appello degli Stati Uniti, nel complesso tra Apple e Google erano in corso circa una dozzina di diatribe legali, nella maggior parte dei casi denunce correlate ai brevetti sui dispositivi mobili.

Continua dopo la pubblicità...

Entrambi i gruppi avrebbero confermato il loro "trattato di pace" (sempre che non si tratti di una semplice tregua) attraverso un comunicato congiunto; Big G e la Mela Morsicata erano avversarie in tribunale praticamente a partire dal 2010 e soprattutto per via dai brevetti Motorola posseduti da Larry Page e soci.

Per l'azienda capitanata da Tim Cook viene quindi a cadere un importante fronte della Patent War che da tempo conduce contro varie concorrenti, rimane invece aperto quello più importante che la vede coinvolta in una causa miliardaria con la Samsung.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.