Apple e HTC vanno in tribunale

Apple e HTC vanno in tribunale

Per la Casa di Cupertino e il colosso della telefonia mobile HTC sarà guerra a base di carte bollate, la prima ha infatti deciso di trascinare in tribunale la seconda presentando una denuncia per constestare quella che ha suo dire è stata una violazione di ben 20 brevetti.

Ad insistere per l'iniziativa legale sarebbe stato lo stesso amministratore delegato della Apple, un sempre meno paziente Steve Jobs, che avrebbe accusato la concorrenza di "rubare" soluzioni brevettate dalla sua azienda (ma lui non ha utilizzato le virgolette).

Continua dopo la pubblicità...

I brevetti contestati riguarderebbero vari aspetti delle tecnologie mobili tra cui anche: sistemi per la gestione di display touchscreen, interfacce per l'interazione con i dispositivi, sistemi per la gestione del chipset, metodi di utilizza delle applicazioni e non solo.

I vertici della HTC hanno espresso sconcerto una volta ricevuta la notizia della denuncia formulata dai legali della Apple, per ora si sono però limitati a sottolineare che la loro azienda può vantare una storia di brevetti depositati lunga 13 anni.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.