Apple Italia sotto inchiesta per una presunta evasione di 1miliardo di Euro

Apple Italia sotto inchiesta per una presunta evasione di 1miliardo di Euro

I magistrati della procura milanese starebbero coordinando le indagini relative ad un frode fiscale operata dalla Casa di Cupertino in Italia per un ammontare pari a circa un miliardo di euro; naturalmente tutte le accuse formulate sarebbero ancora in via di accertamento.

Le indagini riguarderebbero in particolare due manager in forza alla Apple, l'ipotesti farebbe riferimento ad una sottostima pari a 206 milioni di euro per quanto riguarda l'imponibile fiscale relativo al 2010 e di oltre 850 milioni di euro relativamente all'imposta dovuta nel corso dell'anno precedente.

Continua dopo la pubblicità...

L'inchiesta sarebbe quindi mirata a chiarire l'esistenza di un eventuale errore formale o, ipotesi più grave dal punto di vista dell'Agenzie delle Entrate, di una falsa rappresentazione ottenuta attraverso artifici contabili ai fini dell'evasione fiscale.

Le indagini sarebbero attualmente nelle mani degli uomini dell'Agenzia delle Dogane, ciò per via del fatto che (e anche in questo caso si parla naturalmente di semplici sospetti) le scritture contabili sarebbero state alterate in Italia, ma i profitti contabilizzati presso una società irlandese.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.