Apple lancia iCloud

Apple lancia iCloud

La casa di Cupertino ha inaugurato il suo servizio per lo storage musicale/dati on-line denominato iCloud, rendendo noti sia i prezzi che le caratteristiche tecniche della piattaforma che si presenta tramite una Web application disegnata in puro stile iOS, il sistema operativo mobile di Apple.

iCloud

Gli utenti avranno a disposizione gratuitamente 5 Gb di spazio, 10 Gb in più costeranno 16 dollari all'anno, si pagheranno invece 32 dollari all'anno per 20 Gb aggiuntivi, infine, 50 Gb in più potranno essere disponibili sborsando un fisso annuale di 80 dollari.

Continua dopo la pubblicità...

Per quanto riguarda le applicazioni disponibili, Steve Jobs e soci hanno deciso di integrare in iCloud Calendar, Contacts, Mail, iCloud for Pages, iWork e Find My iPhone. iTunes in the Cloud e Photo Stream sono invece gli strumenti disponibili per la gestione di musica e immagini.

I file musicali acquistati tramite iTunes non verranno inclusi nel calcolo dello spazio occupato, una caratteristica che potrebbe stimolare l'utilizzo della nuova piattaforma da parte dei fedelissimi della Apple che potranno accedere al servizio in autunno (per ora iCloud è infatti "aperto" soltanto per gli sviluppatori).

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.