Apple non accetta la "pace australiana" di Samsung

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteE' arrivato l'iPhone 4s (niente iPhone 5)
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Apple non accetta la "pace australiana" di Samsung

Alcuni giorni fa la Samsung aveva proposto alla Casa di Cupertino un accordo di "non belligeranza" che avrebbe dovuto consentire la distribuzione del Galaxy Tab 10.1 sul territorio australiano, continente in cui le due aziende sarebbero in causa per una manciata di brevetti.

Dopo aver analizzato la proposta, la Apple avrebbe deciso di rispondere con un netto rifiuto, l'interesse di Tim Cook e soci sarebbe infatti quella di fare tutto il possibile perché il tablet prodotto dal colosso sud coreano arrivi in Australia il più tardi possibile.

Continua dopo la pubblicità...

Cupertino punterebbe sul fatto che la causa con la Samsung possa protrarsi fino al 2012, ormai infatti l'anno è giunto al suo ultimo trimestre e molto difficilmente una delle due parti coinvolte nella diatriba avrà la possibilità di vedere riconosciute le proprie ragioni entro l'anno corrente.

Tutto sembrerebbe quindi andare a favore della Apple, rifiutando l'accordo con la Samsung essa avrebbe praticamente la garanzia che il Galaxy Tab 10.1 non possa essere venduto all'interno dei confini australiani durante il periodo delle feste natalizie.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.