Apple pensa alla sicurezza degli utenti

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAnche Google vuole il suo smartwatch
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Apple pensa alla sicurezza degli utenti

Gli sviluppatori della Casa di Cupertino sembrerebbero aver seguito l'esempio di altre piattaforme, come per esempio Google e Facebook, per incrementare il livello di sicurezza dei propri servizi accessibili tramite login tra cui anche l'AppStore, iCloud e l'iTunes.

La novità in questo caso prende il nome di "autenticazione a due fattori", essa prevede che l'accesso ad una specifica area riservata venga effettuato indicando al sistema di controllo due elementi differenti verificati in altrettanti passaggi.

Il primo elemento è in genere ricollegato alla classica password o altra credenziale conosciuta dall'utilizzatore, il secondo fa riferimento ad un dispositivo posseduto (ad esempio un determinato smartphone o un tablet); solo la disponibilità di entrambi consentirà l'autenticazione.

In pratica, ora gli utilizzatori di device della Mela Morsicata potranno loggarsi utilizzando la propria password e succesivamente il codice inviato tramite SMS ad un iPad o iPhone; acquisendo un apposito Apple ID sarà possibile anche specificare il dispositivo sul quale si desidera ricevere le notifiche.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.