Apple richiama i MacBook Air del 2012

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn Doodle dedicato al primo lancio con il paracadute
  • SuccessivoSu Internet soltanto 6 Italiani su 10
Apple richiama i MacBook Air del 2012

Gli ultrabook MacBook Air venduti dalla Casa di Cupertino tra il giugno 2012 e lo stesso mese del 2013 potrebbero essere affetti da un problema che coinvolge il disco allo stato solido in dotazione; tale difetto avrebbe convinto Tim Cook e soci ad avviare una campagna di richiamo.

Nello specifico la Apple avrebbe deciso di agire su due fronti, in primo luogo aggiornando il firmware (upgrade che dovrebbe mitigare i malfunzionamenti) e, in secondo luogo, informando gli utenti che l'azienda si occuperà di sostituire gratuitamente le componenti dfettose.

Continua dopo la pubblicità...

La campagna di richiamo non dovrebbe comunque riguardare tutti i dispositivi commercializzati nell'intervallo di tempo considerato, questo perché è possibile che ad essere coinvolti dal problema citato siano soltanto i dischi da 64 e da 128 Gb realizzati dalla Toshiba.

In attesa di scoprire se il proprio ultrabook potrebbe essere interessato dall'iniziativa della Mela Morsicata, si consiglia agli utilizzatori di effettuare regolarmente dei backup periodici tramite la Time Machine di (Mac) Os X in modo da mettere al sicuro i propri dati.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.