Apple Store: no alle App che utilizzano Dropbox

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle rinnova i Webmaster Tools
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Apple Store: no alle App che utilizzano Dropbox

Secondo alcune fonti, la Casa di Cupertino starebbe attualmente impedendo alle Apps basate sul servizio per il cloud storage Dropbox di essere pubblicate sul suo market place; le cause di questo comportamento sarebbero sia tecniche che legate alle policy dell'Apple Store.

L'SDK (Software Development Kit) di Dropbox redireziona infatti gli utenti sul browser Safari per effettuare l'autenticazione, nella pagina per il login è però presente un link da utilizzare in caso di nuova iscrizione; quest'ultima prevederebbe anche la possibilità di attivare un abbonamento Premium.

Le policy di Tim Cook e soci per la Apps non permettono però l'inserimento nell'Apple Store di software che colleghi a piattaforme a pagamento di terze parti, in particolare se vengono offerti servizi che potrebbero essere forniti dalla stessa azienda di Cupertino.

Lo staff degli sviluppatori in forza a Dropbox avrebbe tentato di proporre una soluzione rimuovendo i link alla release per il desktop del loro servizio, un'iniziativa che sarebbe stata giudicata insufficiente dalla Apple con la quale sarebbe ancora in corso una trattativa.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.