Apple vince contro Google in tribunale

Apple vince contro Google in tribunale

La ITC (International Trade Commission) avrebbe stabilito che la Apple non avrebbe violato il brevetto sul sensore di prossimità detenuto da Google e Motorola; cadrebbero così le accuse di aver infranto proprietà intellettuali non sue nella causa iniziata durante il 2010 dall'azienda di Schaumburg.

Lo scorso anno Mountain View è divenuta proprietaria della Motorola Mobility per la colossale cifra di 12,5 miliardi di dollari, molti analisti hanno però ipotizzato che al momento dell'acquisto Google fosse più interessata al possesso di nuovi brevetti che alla produzione di device mobili.

Continua dopo la pubblicità...

Nel complesso i legali della Motorola avevano contestato ben 6 violazioni di brevetto alla Mela Morsicata, il giudice avrebbe però deciso di escludere quasi da subito due brevetti, mentre nell'agosto dello scorso anno Tim Cook e soci sarebebro stati assolti da altre tre accuse.

Dopo l'ultima decisione da parte dell'ITC tutti i fronti che vedevano Cupertino e Big G in contrapposizione dovrebbero essere stati chiusi, per la Apple la Patent War sarebbe comunque tutt'altro che finita a causa della diatriba legale ancora in corso con la Samsung.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.