Apple: gli Xserve vanno in pensione

Apple: gli Xserve vanno in pensione

La Casa di Cupertino ha deciso di fermare la produzione dei suoi server Xserve; la Apple sarebbe quindi pronta a rilasciare un "iServer"? Non proprio, l'alternativa proposta è infatti quantomeno curiosa e destinata a far discutere gli addetti ai lavori.

Fortunatamente coloro che ad oggi utilizzano ancora gli Xserve potranno godere ancora dell'assistenza da parte della casa madre, questa verrà fornita, come da contratto, per altri 7 anni in favore degli utilizzatori californiani e per altri 5 in favore dei clienti residenti nel resto del Mondo.

Continua dopo la pubblicità...

L'ultimo Xserve verrà prodotto il prossimo 31 Gennaio, poi, a detta della stessa Apple, gli utilizzatori potranno impiegare come alternativa i Mac Pro e i Mac Mini, una soluzione che spiazza perché basata sulla proposta di due dispositivi non concepiti nativamente per il mondo del business.

La convinzione diffusa, a questo punto, è che Cupertino sia sempre meno interessata al mercato delle aziende e sempre più attenta alle esigenze del consumer, per il futuro la Apple starebbe puntando sempre più sui gadget e sempre meno sui computer.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.