Approvate nuove estensioni per i nomi a dominio

Approvate nuove estensioni per i nomi a dominio

L'ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), cioè l'organismo internazionale che ha il compito di gestire il sistema dei nomi a dominio di primo livello, ha approvato alcuni nuovi gTLD (Generic Top Level Domain) in vista di una liberalizzazione imminente

Per la precisione sono state riconosciute le desinenze: شبكة, cioè la parola araba traducibile come "Web" o "network", i termini russi (in cirillico) онлайн e сайт che significano rispettivamente "online" e "sito Web" e la parola cinese corrispondente a "gioco", cioè 游戏.

Continua dopo la pubblicità...

Da notare che in tutti i casi non si tratta di termini scritti in alfabeto latino, l'ICANN avrebbe infatti deciso di eliminare una ormai non più veritiera supremazia culturale dell'Occidente in favore di una vera e propria globalizzazione delle estensioni.

Nel complesso, i nuovi gTLD che dovrebbero essere approvati a breve sarebbero più di 1.400, un cambiamento in grande stile se si pensa che fino ad ora le desinenze disponibili (i ricorrenti ".com", ".net", ".org", ".info" etc.) erano meno di una ventina.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.