Apps: molti gli sviluppatori ma pochi quelli che guadagnano

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteYouthSpark: programma di formazione di Microsoft pensato per i giovani
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Apps: molti gli sviluppatori ma pochi quelli che guadagnano

Gli analisti di Canalys stimerebbero in 120 milioni di dollari i ricavi derivanti dalla commercializzazione di Apps su Google Play e App Store (dati relativi ai soli Stati Uniti), per contro, la metà di questi introiti finirebbe nelle casse di appena 25 realtà tra cui Zynga, EA, e Rovio.

Il dato interessante che emerge dallo studio evidenzierebbe due fenomeni praticamente stabilizzati da tempo: chi ha fatto i soldi agli albori dei market place continuerebbe a guadagnare tuttora e, in secondo luogo, le dinamiche di Googe Play e App Store sarebbero perfettamente simmetriche.

A favorire quelle che si potrebbero tranquillamente definire come delle vere e proprie "rendite di posizione", sarebbero gli stessi Application Store che tenderebbero a favorire le aziende più affermate negando alle nuove Apps lo spazio necessario per emergere.

Stando così le cose, alla lunga si potrebbe creare una situazione in cui le sole buone idee potrebbero non essere più sufficienti per trovare spazio in un mercato che, diversamente dal Web, impone una selezione all'ingresso molto più severa.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.