Arrestato Tex Willer di Italianshare.net

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook non causa depressione
  • SuccessivoZuckerberg sfida LinkedIn: presto gli annunci di lavoro su Facebook

Gli uomini della Guardia di Fianza di Agropoli (Salerno) avrebbero tratto in arresto "Tex Willer", nickname noto per essere associato al gestore del network Italianshare.net sequestrato nel novembre del 2011 perché sospettato di incentivare lo scambio illegale di contenuti protetti da copyright.

Tra i siti Web gestiti appartenenti al network vi sarebbero stati anche "musicshare", "filmshare" e "italiansexy", tutti ricollegati ad un'attività che avrebbe fatto scattere le manette ai polsi di un non meglio identificato cittadino napoletano di 49 anni.

Continua dopo la pubblicità...

Ma "Tex Willer" non sarebbe accusato soltanto di reati contro il diritto d'autore, secondo gli inquirenti egli avrebbe infatti venduto ad alcune società del comparto advertising i dati relativi agli utenti iscritti ai vari siti Internet facenti capo ad Italianshare.net.

La vendita (si parla di circa 300 mila account ceduti per una cifra di 580 mila euro) sarebbe avvenuta senza alcuna autorizzazione da parte degli utenti; contro "Tex Willer" vi sarebbe anche un'accusa di evasione fiscale per oltre 80 mila euro di IVA.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.