Aruba apre a Bergamo il più grande data center italiano

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSottotitoli per i Facebook Live
  • SuccessivoEconomia Digitale: in Italia mancano i professionisti

L'hosting provider Aruba ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus dello Stivale, la struttura ha sede presso Ponte San Pietro (Bergamo) e prende il nome di Global Cloud Data Center. L'impianto è stato progettato per venire incontro alle esigenze di colocation e gestione delle infrastrutture IT espresse da aziende italiane, straniere e dalla PA.

Il GCDC nasce anche per rappresentare uno dei principali hub del Cloud nonché con l'intenzione di andare oltre gli attuali standard di mercato per quanto riguarda l'affidabilità e le performance dei servizi erogati. Data la vastità dell'area scelta per l'edificazione, il centro sarà in grado di soddisfare qualsiasi esigenza anche nel caso in cui si presenti la necessità di una futura espansione.

Continua dopo la pubblicità...

La struttura è collegata con i principali carrier nazionali ed internazionali e dispone di un'infrastruttura dark fiber proprietaria caratterizzata da un doppio percorso verso il Caldera Business Park di Milano, con capacità di trasporto virtualmente illimitata. L'offerta dei servizi è rivolta a grandi aziende italiane e straniere, PA, operatori dell'IT e PMI, enti locali, Telco e system integrator.

Il campus utilizza solo energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili con provenienza certificata, l'approvvigionamento energetico sarà garantito da connessioni multiple all'utility esterna, una centrale idroelettrica e un impianto fotovoltaico. Un sistema di raffreddamento geotermico consente di ottenere la massima resa con un impiego di potenza energetica particolarmente ridotto.

Il primo data center dell'area è attivo ed oltre 4 MW di potenza sui 90 MW previsti sono stati già venduti e sono completamente funzionanti, la piena operatività verrà raggiunta nel corso dell'estate, mentre l'inaugurazione avverrà il 5 ottobre 2017. Le prenotazioni degli spazi sono già aperte, è possibile richiedere informazioni tramite il sito ufficiale Datacenter.it.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.