Aruba spiega i motivi del down

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMalware nei falsi inviti a Google+
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Ormai è chiaro, quando si ferma Aruba si ferma anche buona parte del Web italiano, mentre chi rimane on-line tenta di spiegarsi i motivi del black out; il copione è sempre lo stesso, con tanto di minacce di class action da parte degli utilizzatori una volta lasciati alle spalle gli effetti dei malfunzionamenti.

Ma quali sarebbero state le motivazioni del down che ha colpito i datacenter della Web Farm di Arezzo l'8 luglio scorso? Il problema, secondo quanto dichiarato dai responsabili dell'azienda toscana, sarebbe legato direttamente ad un incidente precedente, l'incendio che aveva coinvolto i server di Aruba il 29 aprile di quest'anno.

Continua dopo la pubblicità...

Un danno non rilevato avrebbe, infatti, determinato un'interruzione dell'alimentazione dei server; spiegando le motivazioni ufficiali del guasto, Aruba ha ringraziato i propri utenti, forse non senza una punta d'ironia date le recenti aspre polemiche, per la comprensione manifestata.

L'azienda sottolinea che a superamento della possibilità del ripetersi di eventualità simili, sarebbero in corso importanti interventi tra cui il completamento dei lavori di raddoppio di tutti gli impianti della Webfarm 1 avviati ad inizio maggio e la cui conclusione è prevista per settembre.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.