Attacco alla rete Tor, rischi per l'anonimato

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteUn SMS per la tutela dei minori in Rete
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Attacco alla rete Tor, rischi per l'anonimato

La notizia, nonostante la sua importanza, è stata praticamente ignorata, tanto che comincia a circolare solo adesso: il 20 gennaio scorso la rete Tor (The Onion Router) per l'anonimato in Internet è stata sottoposta ad un attacco fortunatamente non riuscito.

Tor è un noto sistema per la comunicazione anonima tramite Web che si basa sul protocollo di onion routing e utilizza relay gestiti da volontari, si tratta di una delle poche soluzioni collaudate in questo campo e la sua violazione creerebbe non pochi rischi per la privacy degli utenti.

Il rischio è stato grosso ma l'esito non è stato quello previsto dagli hacker, il codice sorgente dell'applicazione su cui si basa Tor non ha subito alcuna alterazione e il traffico di dati anonimi non sarebbe mai stato in reale pericolo.

L'attacco è stato fortunatamente bloccato grazie all'azione degli stessi sviluppatori del core di Tor; involontariamente l'evento, potenzialmente funesto, ha invece dimostrato ancora una volta l'alto livello di sicurezza di questo sistema di comunicazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.