Attenzione al falso Windows Movie Maker

Attenzione al falso Windows Movie Maker

I ricercatori di Eset, società specializzata in soluzioni per la sicurezza informatica, avrebbero individuato in Rete una versione fasulla di Windows Movie Maker, applicazione per il montaggio video che la Casa di Redmond non supporta più e che non ha più messo a disposizione dei propri utenti a partire dall'inizio di quest'anno.

Windows Movie Maker è un software estremamente semplice da utilizzare e per questo motivo risulta essere ancora molto ricercato nonostante il ritiro ufficiale da parte del produttore. Alcuni utenti malintenzionati avrebbero quindi deciso di lanciare una campagna malevola finalizzate ad estorcere denaro sfruttando il nome dell'applicazione.

"Windows-movie-maker.org" è il nome di un sito Web i cui titolari non sono in alcun modo collegati con Microsoft, attraverso di esso è possibile scaricare una release modificata di Windows Movie Maker, denominata Win32/Hoax.MovieMaker, che ha il compito di richiedere pagamenti in cambio di funzionalità aggiuntive.

Si tratta naturalmente di un tentativo di raggiro, che ha utilizzato l'applicazione in passato ricorderà benissimo che essa era completamente gratuita e che non prevedeva l'installazione di estensioni a pagamento. In questo caso invece gli utenti riceverebbero una richiesta pari a 29.95 dollari per l'installazione di un fantomatico aggiornamento.

Continua dopo la pubblicità...

A chiunque abbia installato una copia del software scaricata dal sito Internet indicato (o da qualsaisi altra pagina) si consiglia un'immediata rimozione, seguita da un'approfondita scansione antivirus del proprio sistema. Gli antivirus in commercio dovrebbero essere già in grado di individuare Win32/Hoax.MovieMaker e di impedirne l'esecuzione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.